2015/09/17

“Le Terme sono anche tue” – Firma la petizione a sostegno delle Terme di Sciacca


video
 
14-02-2015

Regia, riprese, DOP, montaggio: Giuseppe Campo
Musiche originali: Aurelio Ciancimino
Assistente regia: Angelo Iacono Quarantino


Le Terme di Sciacca sono tra le più rinomate della Sicilia, conosciute ed apprezzate fin dai tempi degli antichi greci. Merito delle proprietà terapeutiche delle sue acque sulfuree, ma anche della presenza unica al mondo delle grotte vaporose, le cosiddette stufe di S. Calogero, che si trovano sulla vetta del monte Kronio e che la leggenda vuole fossero state scoperte da Dedalo, in fuga da Creta.

Le risorse termali di Sciacca sono molteplici. Una è rappresentata dalle famose grotte o “stufe” all’interno delle quali l’atmosfera satura di vapore acque raggiunge la temperatura di quasi 40°C; la terapia sudatoria (“antroterapia”) che vi si pratica risulta molto efficace per l’artrosi, per diverse patologie dell’apparato osteoarticolare, per le patologie infiammatorie delle vie aeree superiori, per la gotta e l’uricemia. Tra le diverse acque presenti nella zona, spicca invece quella di natura sulfurea che sgorga dalla valle dei bagni e che è alla base del fango poi utilizzato per la fangoterapia; si tratta di un’acqua sulfureo-salso-bromo-iodica ipertermale che sgorga alla temperatura di 56°. Le inalazioni dell’acqua sulfurea possono apportare importanti giovamenti a coloro che soffrono di infiammazioni croniche dell’apparato respiratorio, di asma bronchiale, di enfisema polmonare e di bronchictasie e, a livello di otorinolaringoiatria, per le riniti, le sinusiti, le faringiti, le otiti e le laringiti. Una notevole efficacia è stata inoltre dimostrata nella cura di alcune malattie della cute (psoriasi, dermatite seborroica e acne) e delle malattie infiammatorie croniche dell’apparato genitale femminile. Un’altra acqua, proveniente dalla sorgente dell’acqua santa e di natura minerale, è considerata efficace per la diuresi.

Oggi però, le Terme, non navigano in acque sicure e rischiano la chiusura.

FIRMA ANCHE TU QUESTA PETIZIONE! LE TERME SONO ANCHE TUE!

Fonte: laltrasciacca.it

Nessun commento:

Posta un commento